Chirurgia Esofagea

Chirurgia Esofagea

Il Policlinico di Abano Terme ha stretto da qualche anno una collaborazione con il professor Ermanno Ancona, già ordinario di Chirurgia Generale all’Università di Padova, e uno dei massimi esperti nazionali del settore.

La distribuzione delle neoplasie dell’esofago presenta nella Regione Veneto un’incidenza più che doppia (13 casi per 100.000 abitanti/anno) rispetto alla media nazionale: tale diffusione è presente anche per le malattie non neoplastiche dell’esofago mentre studi recenti dimostrano l’incidenza della malattia da reflusso gastro-esofageo in circa il 10% della popolazione.

Dopo una più che trentennale esperienza nello studio, diagnosi e cura delle malattie esofago-cardiali di carattere neoplastico, funzionale (reflusso gastro-esofageo, acalasia, disordini motori primitivi e secondari, diverticoli), o traumatico/d’urgenza (perforazioni, ingestione di sostanze caustiche, emorragie digestive), il professor Ancona è entrato a far parte del Policlinico Abano Terme con la prospettiva di creare un’Unità per la diagnostica delle patologie esofagee.

I pazienti trattati finora provengono prevalentemente da fuori regione, a testimonianza dell’alta professionalità del professore già organizzatore del Congresso 2000 della Società europea per le malattie dell’esofago.
Patologia benigna e maligna nonché reinterventi di operazioni non riuscite in altri nosocomi: su questo si focalizza l’attenzione e l’operatività del famoso cattedratico che ad Abano collabora con l’équipe di Chirurgia Generale diretta dal dottor Gianandrea Baldazzi e di Rianimazione diretta dal dottor Giorgio Davià.

 

Ambulatori associati