Analisi del movimento: esperienze ed evidenze scientifiche

Martedì, 5 Dicembre, 2017

 

Sabato 25 novembre è stata un’intensa giornata dedicata alla formazione per la nostra équipe di Riabilitazione Funzionale. Si è infatti svolto il corso patrocinato dalla nostra struttura e accreditato ECM per medici, fisioterapisti e tecnici ortopedici.

Il Panoramic Plaza Hotel di Abano Terme ha accolto la prima parte del corso, rivolta alla formazione scientifica con i seguenti interventi:
• Prof. Nicola Petrone (Università degli Studi di Padova). Evoluzione e prospettive dell’analisi del movimento nello sport e nella riabilitazione
• Dr. Giuseppe Marcolin (Università degli Studi di Padova). Il ruolo dell’analisi del movimento nella riabilitazione e nella valutazione funzionale dello sportivo
• Ing. Alberto Rigato (Policlinico Abano). Laboratorio di analisi biomeccanica del movimento: strumenti, metodi, misure
• Dr. Renato Villaminar e Dr. Dario Pizzuti (Policlinico Abano). L’interpretazione del dato: dal report dell’esame al trattamento riabilitativo
• Dr. Renato Villaminar (Policlinico Abano). Lectio magistralis - Analisi clinica dell’utilizzo del sensore inerziale nella protesica: materiali, metodi e risultati.

Nel pomeriggio si è svolta la parte pratica presso il rinnovato Laboratorio di Analisi Biomeccanica del Movimento del Policlinico Abano, dove poter toccare con mano le più recenti tecnologie e iniziare a sperimentare “sul campo” le tante nozioni apprese.

Grande il riscontro conseguito in termini di affluenza (con ben 70 iscritti) e l’interesse dimostrato dai partecipanti e partner tecnologici coinvolti. Questo è solo il primo passo nel presentare il rinnovato Servizio di Riabilitazione Funzionale: una risorsa multidisciplinare che attinge dalle ultime conoscenze in ambito ingegneristico e biomedico e si rivolge a pazienti interni pre e post intervento, professionisti e amatori sportivi e non per la riabilitazione, la prevenzione e il potenziamento, a qualsiasi età. Unico obiettivo, il massimo beneficio per la persona.